Tutti i segreti dello stile scandinavo

Se c’è uno stile d’arredamento che si è imposto con prepotenza negli ultimi anni, è lo stile scandinavo. Da quando Ikea ha iniziato a espandersi in Italia, sempre più persone hanno scelto mobili dal design nordico per le loro abitazioni e uffici. Nonostante lo stile italiano e quello scandinavo non abbiano molto in comune, quest’ultimo è sempre più richiesto. Lo sanno bene architetti e interior designer.

La caratteristica principale dello stile scandinavo è la predominanza del bianco, dovuta alla mancanza di luce naturale durante l’anno nei paesi del nord Europa.

Oltre al bianco, quali caratteristiche ha lo stile scandinavo o nordico?

Certamente, l’uso del legno e altri materiali naturali, una scelta amica dell’ambiente che si sta imponendo anche grazie alla crescente attenzione per la sostenibilità. I paesi del nord Europa sono all’avanguardia in questo settore: gli scandinavi sono molto attenti al riciclo, all’uso di materiali sostenibili e all’uso di tessuti naturali. Per questo in una casa in stile scandinavo non possono mancare tessili in lana, cotone, lino e fibra di bambù, tutti tessuti naturali, quindi non trattati, che si sposano bene con la filosofia di questo stile: semplicità, ecologia e funzionalità.

Tutto è legato alla funzionalità. Il loro motto potrebbe essere: pochi mobili, ma buoni. Un po’ il contrario dello stile italiano fatto di colori, decori e suppellettili!

Se ami lo stile nordico ma non vuoi rinunciare a un dettaglio che faccia la differenza, scegli un adesivo Evergreen Orange. Puoi aggiungere uno skyline alla testata del letto o sopra il divano, per decorare la tua casa eco e minimalista con un tocco di eccentricità 100% made in Italy.

Post suggeriti
0